OGNI STORIA, UN VIAGGIO

Come definisco sempre, la vita è un viaggio ed incontri persone che ne fanno parte da sempre, altre momentanee altre anche solo di sfuggita.

Nella mia ho avuto la fortuna ed il piacere di conoscere una ragazza che non è per il colore biondo dei suoi capelli o la luce dei suoi azzurri occhi che rimani affascinato. No, è ben altro.

La conobbi per caso e da quel per caso siamo riuscite a diventare importanti l’una per e dell’altra. Sono quelle persone che grazie alla loro energia ti penetrano ti estrapolano qualcosa che come una droga non ne puoi stare senza.

Non puoi restare senza i suoi sorrisi, non puoi stare senza le sue battute e soprattutto non puoi star senza la sua voglia di vivere.

Tra le persone che della vita ne fanno un dono credo che lei stia al primo posto.

Tra le persone che ti sanno prendere, stritolare, catapultare in un cosmo di sentimenti ed emozioni e poi ti scrollano e ti lasciano li, con ancora il bisogno di un abbraccio ancora..ecco lei è quella che lo sa fare.

IL viaggio più grande che questa persona fa è quello del sorriso. E’ un viaggio intenso, profondo segnato dalla passione e dall’amore per ciò che la circonda. Viaggia tra la gente e per la gente. Viaggia attraverso la dolcezza dell’innocenza e la crudeltà che a volte questa vita sa dare.

Viaggia nella consapevolezza che nulla è per sempre ma nonostante questo almeno una volta vale la pena di viverlo l’attimo di tutto.

Viaggia con la determinazione che gli sforzi vanno ripagati ma non attraverso il dio denaro, ma la solidarietà di chi ti ama.

Viaggia con la certezza che se qualcosa ti rende felice, vale la pena di essere vissuto.

Oggi questa ragazza è per me mentore di molte cose, ma la prima è sicuramente della vita.

Grazie per questo tua storia. Grazie per questo viaggio!

You May Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>