WWOOFING: IMPARARE A RISPARMIARE VIAGGIANDO

Girare per il mondo oggi risulta oltre che di moda semplicemente indimenticabile e indispensabile per alcuni. Viaggiare, scoprire nuove realtà e culture arricchisce se stessi e chi ci circonda. Viaggiare è un cambiamento di routine e permette di lasciar scoprire ciò che fino a quel momento non avevamo capito, visto o semplicemente conosciuto.

Oggigiorno i voli sono più comodi e veloci e facili da prenotare; costano meno di altri mezzi e permettono di raggiungere luoghi distanti.

 

Ma la mia domanda è: come è possibile viaggiare molto spendendo poco?

In uno dei miei post ho citato quali modi utilizzo per viaggiare risparmiando

In questo però, voglio rendervi parte della mia bellissima esperienza fatta attraverso WWOOF, dove ho potuto oltre che conoscere persone da tutto il mondo, anche sperimentare, provare ed imparare tecniche nuove. Ho potuto sentirmi parte della terra, toccarla, ammirarla ed amarla. Quest’esperienza è stata indimenticabile ed è per questo che credo sia bello condividerla. 

 Cosa è Wwoof?

WWoof deriva da World-Wide Opportunities on Organic Farms, ovvero opportunità tramite questa associazione internazionale di potersi mettere a contatto –  per chi viaggia e ha voglia – con fattorie organiche che in cambio di vitto ed alloggio richiedono diversi tipi di lavoretti (nulla di così stressante e difficile).

Si può comprendere come questo possa risultare utile nel viaggio quando magari si vuole conoscere realtà differenti, mangiar bene ed imparare un modo diverso di vita. Sì perché quello di una fattoria – come chi ben ci lavora sa, ha ritmi lenti ma comporta stare all’aria aperta in qualunque situazione climatica (ovvio non da ibernarsi e diventare pinguini del Polo). 

Lavorare in agricoltura significa apprezzare ciò che la natura offre e questo a volte, come è successo a me, mette in discussione la routine di tutti i giorni. In solitaria o no, ho potuto aver momenti per me ed apprezzare il silenzio, la bellezza del paesaggio, il piacere di stare all’aria aperta e sopratutto, ho imparato a ricevere e dare senza obblighi ne doveri. La bellezza della semplicità espressa in piccoli gesti comuni. 


Chi può farlo?

  • Avete capacità motorie che permettano di camminare, muoversi, piegarsi, raccogliere, tagliare e tutte quelle attività che il dottore definisce Idonee
  • Avete voglia di divertirvi e di sfruttare il tuo tempo per viaggiare ed imparare?
  • Avete  la necessità di mettervi in gioco con nazionalità, lingue e culture diverse?
  • Vi può piacere la lentezza, la capacità di apprezzare ciò che trovi e non crearti problemi nel diverso?

Non ha un’età, non vi sono vincoli se non fisici/mentali gravi o di visti per un determinato Paese. Questa esperienza è adatta a tutti: single, coppie,  fratelli, famiglie, gruppi. Certo, ora non partite in comitiva di 100 persone perché la cosa risulterebbe un pò difficile, ma come spiegherò poi, contattate la fattoria e concordate come, quando e quante persone possono prendere in considerazione. Io ho conosciuto fratelli, coppie, gruppo di amici ed è stato magnifico e costruttivo. 

Perchè far parte di Wwoof?

Essere un membro comporta poter essere parte di un’associazione internazionale che garantisce e controlla la sicurezza del nostro benessere alimentare e personale. Si, infatti, grazie all’iscrizione attraverso il sito  si ottiene:

  • poter fare wwoof in tutto il continente o stato che si desidera
  • avere una sanità minima che copre in caso di incidente
  • è un contratto che assicura voi e chi vi ospita con regole ben precise 
  • poter visitare in lungo ed in largo la destinazione grazie alla guida che viene consegnata con descritte tutte le fattorie biologiche che ne fanno parte
  • viaggiare in tutto il mondo risparmiando economicamente

Sottolineo l’ultimo punto, viaggiare risparmiando in quanto è sempre più evidente come oggi farlo sia possibile, ma molti non sanno come farlo risparmiando. Questa è un‘opportunità a basso costo (si deve considerare gli spostamenti e il costo dell’iscrizione che varia da 20 a 100 euro), ma che permette appunto di visitare comodamente uno Stato o Continente. 

Ho conosciuto ragazzi che venivano da esperienze diverse: chi aveva imparato a mungere, chi a guidare un trattore, chi a seguire un gregge a cavallo. Forse non ispira come idea di viaggio, ma bisogna considerare il tempo. Cosa sono 5 ore di aiuto in cambio di viaggi low cost

Questa esperienza permetterà, come è successo a me, di sentirsi parte di un mondo al di fuori della propria vita quotidiana. Questa esperienza permetterà di prendere parte alla bellezza della semplicità del viaggiare risparmiando. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

You May Also Like

6 Comments

  1. 1

    Mooolto interessante! Da tempo sto prendendo in considerazione un viaggio del genere, appunto per imparare e anche per guadagnare.
    Spero di farlo un giorno 🙂

    • 2

      Ciao Roberta! Grazie mille per questo tuo messaggio! Ti auguro davvero che questo viaggio si possa realizzare, primo perché ti mette alla prova secondo per alternare alla solita quotidianità. Viaggiare insegna a navigare in correnti differenti:) fammi sapere se parti e se ti serve qualche consiglio!

  2. 3
    • 4

      Ciao Stefania! Concordo pienamente con quello che hai scritto: appena laureata decisi appunto di partire e di fare qualcosa di nuovo. Mi ha dato più questo che tanti giorni passata a comprendere formule, strategie e parole imparate a memoria. Credo dovremmo puntare a questo: integrare la pratica e la concretezza del diverso non solo attraverso la penna e la carta ma nella sua realtà stessa grazie a tante opportunità come questa del wwoof!

  3. 5

    Conoscevo gia il wwoofing perche molti in australia lo facevano! Io lì ho sempre lavorato in farm..ma percepivo uno stipendio,anche buono! Ma ovviamente stavo nei campi dall alba al tramonto, freddo in alcuni casi( raccolta arance a griffith NSW) caldo da bruciare,con I fichi in south australia. E’ dura,si.. ma ho imparato piu cose in due anni di farm che a scuola! Sulle piante, I frutti, il clima… ho adorato quel lifestyle e se potessi vivrei solo fra la terra…tutti giorni… una soddisfazione provata raramente lavorando! Il wwoofing e’ una strategia di viaggio ottima che cmq ti permette sempre di avere un posto dove dormire e da mangiare imparando e condividendo con la gente del posto le tue giornate! A volte la gente si chiede come faccio a viaggiare cosi tanto… il segreto non sono I soldi… ma l ingegno e lo spirito di adattamento! 🙂 bell’articolo!

    • 6

      Adoro questo tuo messaggio! Mi piace soprattutto perché esprime in concreto quello che volevo trasmettere. Come dici bene, ho imparato come te più cose lì che in 15 anni di scuola. Grazie per aver condiviso con me (noi) questa tua esperienza!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>