Cosa vedere a Merano: le nostre 5 idee

Si sà, la vita è piena di imprevisti e non sempre ciò che si programma si riesce poi a realizzare. Così è successo al nostro ultimo viaggio in programma, che aveva come destinazione Merano. Sarebbe dovuto essere il nostro primo viaggio con Asia, tanto desiderato e programmato nei minimi dettagli per via della nostra piccolina.

Purtroppo un insieme di fattori, quali meteorologici e influenzali non ci hanno permesso di partire. Per ben due volte abbiamo provato ad organizzarci, ma non c’è stato niente da fare, quest’anno il tempo non è stato dalla nostra parte. Ma come si suol dire, “chi la dura la vince” e noi a Merano ci andremo, ma molto probabilmente a Primavera inoltrata.

Dopo un’accurata ricerca avevamo deciso una location, che in questo viaggio doveva essere il nostro punto di partenza, ma soprattutto la nostra base. Con una bambina di 4 mesi non si può lasciar nulla al caso, dovevamo essere sicuri che Asia si sentisse come a casa, per questo avevamo optato per Hotel Westend con il quale avevamo stipulato una sponsorizzazione.

Alexander, il proprietario è molto disponibile considerando le nostre richieste specifiche: microonde per la bimba, possibilità di partenza anticipata in caso la piccola avesse avuto problemi. Non ha avuto ripensamenti nel farci spostare le date del pernottamento e questo è sintomo di molta professionalità e per noi, anche se personalmente non l’abbiamo conosciuto, ci siamo sentiti come a casa.

L’hotel è proprio una perla su Merano: una villa d’epoca adagiata fra parchi e giardini meravigliosi, a poca distanza dal fiume Passirio.
Ha un ottimo parcheggio interno ed è situato proprio a pochi passi dal centro. E’ un ottimo punto di partenza grazie anche alla possibilità di noleggio bici (la pista è proprio adiacente all’hotel).
Vi sveliamo anche che presso questo hotel è stata girata una scena di un film. Non vi svegliamo quale perché vogliamo lasciar a voi la curiosità di visitarlo e di parlarne personalmente con il proprietario.

Scelto l’hotel pronti, partenza e via, eccovi alcuni luoghi di Merano che per noi sono d’obbligo ad una prima visita!

I GIARDINI DI CASTEL TRAUTTMANSDORFF

Un harem botanico, dove natura e arte si intrecciano perfettamente. 12 ettari ed 80 ambienti botanici che rappresentano il nostro pianeta. Non è un caso se durante l’inverno diventava l’alloggio dell’imperatrice Elisabetta. Vi basterà guardare un paio di foto per far balzare al primo posto del vostro tour di Merano i giardini di Castel Trauttmansdorff.

PASSEGGIATA TAPPEINER

Una passeggiata che permette una splendida vista sulla città di Merano. La vegetazione, il paesaggio e un sentiero adatto a tutti ci godranno una giornata rilassante.

CENTRO STORICO DI MERANO

Delimitata da 3 porte cittadine, Merano viene descritta come una cittadina piena di fascino ed architettura. Tra queste il Duomo di S.Nicolò ci attrae particolarmente, con un salone tardo gotico a tre navate ed una torre di ben 80 metri d’altezza non passa di certo inosservato.

KURHHAUS 

Incantevole, prestigioso ed elegante. Sede di manifestazioni, eventi culturali e conferenze vi lascerà a bocca aperta. Pecca, non da poco, è che è un edificio non visitabile quotidianamente. Un viaggio a Merano senza poter ammirare l’interno di questo edificio sarebbe un peccato, perché quindi non far coincidere il vostro viaggio con un evento nel Kurhaus?

CASTELLO RAMETZ – Wine Museum 

Un museo del vino in un castello.. cosa vogliamo di piu? D’obbligo una visita con degustazione, che ci porterà a scoprire le origini di questa tenuta e del processo d’elaborazione del vino. Nella cantina una degustazione dei loro migliori vini ed un assaggio del gustoso Kaiserspeck, prodotto tipico altoatesino.

Questo e sicuramente molto altro ci aspetta a Merano, tappa d’obbligo di questo nostro 2018, ma siamo sicuri che dopo questo articolo diverrà anche una vostra metà.

 


 

Le foto presenti in questo post sono state tratte da Google. 

You May Also Like

15 Comments

  1. 1
  2. 2
  3. 3

    Merano è davvero un piccolo gioiellino! Sono sicura che ad Asia piacerà, quando riuscirete ad andare 🙂 Io l’ho vista tante volte, ma solo in inverno! Con il suo mercatino natalizio davvero delizioso. Una visita con la bella stagione ci starebbe proprio!!

  4. 4
  5. 5

    Noi abitiamo a Bolzano da tre anni e ogni volta che amici e parenti ci vengono a trovare li portiamo a Merano. Una bellissima città in qualsiasi stagione ma se ti posso consigliare visto che vuoi fare la passeggiata Tappeiner e i giardini Trausmandorf ti consigli di andarci in primavera: in questi giorni la natura sta sbocciando e tutto l’alto adige è uno spettacolo. I meleti sono una distesa di fiori rosa da vedere almeno una volta nella vita.

  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9

    La ricordo per averla vista da piccola e poi di nuovo quando avevo Andrea Chandra piccola. Credo fosse il 2011. Devo tornarci. Da come la descrivi pare magnifica

  10. 10

    A Merano è da un po’ che dico che voglio andare..
    Questo post capita davvero a fagiolo 🙂
    Mi segno tutti i vostri consigli 🙂

  11. 11

    Sicuramente l’organizzazione con la. Vostra cucciolotta sarà più complicata, ma come dici tu basta volerlo… Ed essere tenaci. Ad ogni modo dritte super queste, magari le sfrutto e scopro Merano, deve essere stupenda,

  12. 12

    La passeggiata lungo il fiume è veramente bellissima, io l’ho fatta d’inverno ma in primavera sarà ancora più bella

  13. 13

    Come ti dicevo, devo ritornare assolutemente a Merano con la bella stagione: mi mancano i giardini del Castello Trauttmansdorff e il castello Rametz ma poi anche tantissime altre cose.

    E’ una piccola cittadina che comunque offre davvero tanto!

  14. 14

    Merano è uno di quei posti di cui sento sempre parlare ma che ancora non sono riuscita a visitare… devo recuperare!!!!Asia viaggiatrice vogliamo vedere una tua foto quando andrai

  15. 15

    Quando è destino è destino. A noi è successo per ben due volte di non riuscire a partire per Tirano. C’è l’abbi fatta solo cambiando la stagione. Merano è molto bene, ci siamo stati per i mercatini quando mia figlia aveva 4mesi e mezzo

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.