DA RAGAZZA A MAMMA: come è cambiato il Natale

Come già ho anticipato negli articoli passati avere un pargoletto sia impegnativo, diverso dalla routine singola ma che porta anche molti benefici. Io in questo post voglio parlarvi a cuore aperto di come per me questo 2017 sia un anno che non scorderò mai. 

Questo 2017 ha segnato un cambiamento di emozioni e sensazioni. 

Questo 2017 è stato un anno particolarmente impegnativo a livello sentimentale. Gli ormoni dettati dalla gravidanza  e non hanno portato a sbalzi d’umore belli e brutti contemporaneamente tant’è che, non scherzo avevo un fazzoletto sempre su una mano.

Le emozioni più grandi però le sto vivendo qui adesso. In questo Dicembre che da quando si è bambini è magia. Un Dicembre che si aspetta tutto l’anno. Si sa, non è solo Natale, ma la fine di un anno. La fine per un nuovo inizio. Dove si tirano le somme delle cose fatte e quelle che si sarebbero volute fare ma, sopratutto di quelle che non si son fatte.

Il Natale per anni per me è stato sinonimo di malessere, di ricordi, di tristezza e di momenti passati che riaffiorano sempre puntuali lo stesso giorno.  E’ sempre stato molto faticoso festeggiarlo. E’ sempre stato un momento dove piuttosto di grandi pranzi e finti sorrisi ho preferito prendere un biglietto ed essere distante per qualche giorno. Ho sempre detestato l’albero, i regali e l’atmosfera di dolcezza ed allegria che si aggira dietro a questo momento che dura 48 ore alla fine dei conti. Tra quelle cose che non si son mai fatte, tra quelle somme da fare, quest’anno voglio segnarlo in positivo questo Natale. 

Il Natale da quest’anno lo vivo diversamente..Si, non ho dimenticato. Non ho rimosso il dolore ma, ho fatto spazio a un Natale fatto d’amore. Quello che dovrebbe essere per tutti.  Avevo iniziato l’anno scorso vivendo con Marco. Lui è amante del Natale e questa cosa ti penetra. Ti rende parte della sua immensa foga già ad Agosto.

Direi che ci sta a pennello la canzoncina “a Natale puoi fare tutto quello che non hai fatto mai”. Ebbene questo Natale voglio regalarmi un sorriso, voglio regalarmi il piacere di viverlo con le persone che fanno parte della mia famiglia. Voglio dedicarlo alla voglia di essere felice e alla possibilità di ricominciare.

Questo grazie ad Asia che mi ha dato la volontà di accantonare e di saper mettere uno stop al passato e di aprire una nuova realtà: quella che un sorriso innocente sa darti.

Asia mi ha dato la possibilità di apprezzare la volontà di esserci e sedermi a tavola a brindare.

Asia mi ha fatto capire che questo momento non è solo un fatto economico dove si spende moltissimo e che forse un quarto di quello che è stato speso è anche stato apprezzato.

Asia ogni giorno mi da un buongiorno con un sorriso con le gengivotte che si ritrova che pochi possono capire quanto riempia il cuore.

Asia mi ha fatto tornare bambina. Mi ha fatto tornare quella spensierata bimba che ero e che si era persa negli anni.

Asia mi ha cambiato questo anno e tutti quelli che verranno. 

Asia mi ha ridato il piacere di sorridere a Natale. Lei, mi ha cambiato davvero. 

Lei mi ha cambiato la vita.

E’ vero, non sono in viaggio. E’ vero che quest’anno non abbiamo girato praticamente mai! E’ vero che non abbiamo preso nemmeno un biglietto aereo o di qualunque altro tipo. E’ vero che il blog non ha lavorato molto. E’ vero, si. Lo devo ammettere.

Ho fatto, però, un viaggio lungo. Un viaggio che auguro di fare a tutti prima o poi.

Viaggiare mi ha insegnato a guardarmi attorno ed imparare dagli altri; Asia mi ha fatto viaggiare alla scoperta di me stessa.

Questo è l’augurio che voglio farvi. Meglio, che vogliamo farvi.

Vorremmo che non vi limitaste mai. Vorremmo che siate sempre pronti a migliorarvi e a scoprire ciò che siete perché è proprio vero: non si finisce mai di conoscersi.

Buone Natale a tutti!

Gloria, Marco ed Asia.

You May Also Like

14 Comments

  1. 1

    Mi hai fatto emozionare perche,come te, con il crescere ho perso un po quell’entusiasmo per il Natale.. purtroppo ancora non ho un figlio, perche le circostanze non me lo hanno permesso, pero spero un giorno di vivere le tue emozioni..

  2. 2
  3. 3

    Il viaggio più bello e difficile è proprio quello che ti ha reso mamma ❤ la vita cambia, non so i motivi per cui Natale aveva per te un eccezione negativa, ma mi auguro che tu anche grazie ad Asia possa scacciare i brutti ricordi ❤

  4. 4

    Mi hai fatto venire la pelle d’oca. Penso di aver vissuto il 2017 come uno dei più belli per la nascita del mio nipotino. Io sono diventata nonna ed è sorprendente la gioia che mi pervade. Mia cara goditi tutti i momenti belli con la tua bimba e con tuo marito. Gioisci per ogni attimo, per ogni suo respiro, per ogni battito delle sue ciglia. Ti auguro un gran bene

  5. 5

    La vostra vita è cambiata in meglio e così il natale, la pasqua, santo Stefano, ferragosto… Nulla conta se non la vostra piccola meraviglia. Amatela e ogni festa sarà come ogni giorno trascorso con Asia: speciale! E ti parlo da mamma di Irene (solo 15 mesi!)
    Un abbraccio e buon anno Marina

  6. 6
  7. 8
  8. 9

    Ciao Gloria, non posso parlare del tema figli perché ancora sono giovane, ma posso raccontarti il cambiamento che hanno subito i miei Natali. Da quando ho iniziato a lavorare, purtroppo, non li sento più come prima, è quasi diventato un giorno come un altro e questo un po’ mi rattrista. Di sicuro l’anno prossimo mi impegnerò per riuscire a riportare nella mia vita un po’ di atmosfera natalizia che, sono sicura, sarà capace di rallegrare un po’ le giornate buie.

  9. 10

    Bellissimo questo passaggio di punto di vista dalla propria persona al “noi” formato dall’io genitore e tua figlia. Quel noi ti rende più forte a tal punto da superare i ricordi dei precedenti Natali, e trarre spunto per rendere magica la vita di Asia. Grande Donna e mamma.
    Un abbraccio!

  10. 11

    Il Natale con i bambini si vive diversamente. Prima di essere mamma era una festa che evitavo…mi metteva tristezza! Adesso con i miei figli è uno dei giorni più belli dell’anno

  11. 12

    Quante cose abbiamo in comune Gloria… Le tue parole sono le mie, 3 anni fa. Pazzesco! Natale é ormai passato ma ti auguro di viverlo sempre così… Sono certa che i nostri bambini rendano e renderanno tutto più magico e speciale <3

  12. 13

    E’ vero Gloria, i bambini ti fanno proprio riscoprire la bellezza e la magia del Natale…quelle emozioni che da adulti si tendono a dimenticare o a mettere da parte! 🙂

  13. 14

    La tua piccola Asia ti ha fatto ritrovare la bellezza delle festività con i propri cari 🙂 Ha davvero uno sguardo da furbetta, è troppo carina 🙂

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto