#Traveldreams2016? Forse

Esattamente un anno fa partivo da Hobart, Tasmania per ritornare in quella dove ora mi ritrovo a scrivere questo post. La chiamano casa, io la definirei il luogo famigliare.

Salutare amici, posti e lasciare una terra che per me è stata non solo casa per 365 giorni, ma sopratutto ha significato il grande cambiamento dentro di me non è stato facile.

E’ stato però un bene.

Sì, grazie a questo “welcome back” ho potuto apprezzare maggiormente la voglia mia di scrivere e di voler pubblicare; l’interesse al blog e al mondo SEO.

Grazie a cambiamenti così radicali per me – care bic vi userò ancora non vi ho sostituito – ho iniziato quest’avventura fatta di fogli elettronici e di amici nel web.  Diversi li ho potuti conoscere, altri spero di poterlo fare nel corso del tempo.

viaggiatrici si incontrano

viaggiatrici si incontrano

Non sto a farla lunga vorrei solo che con me, come sempre possiate condividere la positività di questo grande cambiamento che è stato per me vagabondainside.com.

Ho aperto la mia curiosità e aumentato l’interesse; ho condiviso momenti e conosciuto attimi; ho apprezzato il piccolo e imparato dal semplice.

   sorrisi dal mondo

Ho chiuso il 2015 con la consapevolezza di voler proseguire per una sola direzione: la strada fatta di persone, cibi, culture e soprattutto di entusiasmi diversi.

Quest’anno inizia con quattro giorni a Berlino: dopo diversi mesi di Italia finalmente potrò rivivere l’adrenalina pre check – in che anticipa la grande meta dell’anno. San Francisco.

Si è concluso un anno per me difficile e complicato ma che come un puzzle ha messo i tasselli al suo posto. Il primo dei quali è appunto aver messo ben in chiaro ad ognuno, ma sopratutto a me che la mia costante è viaggiare.

le prossime mete

La Capitale del grande muro storico aprirà le danze ad un anno di mete da me sempre sognate. Non posso elencare come diversi amici han fatto in  #traveldreams, vivo molto a sentimento, a momento. Mi lascio trasportare dalla volontà dell’animo.

Ho solo una grande unica e indescivibile meta: l’inizio composto da me e da Maya.

In questo 2016 ho la speranza di conoscermi e vivermi tra di voi.

 

 

Grazie.

Buon viaggio

Gloria

 

 

 

 

 

You May Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>